HomeProptechProptechDal Real Estate al Digital Real Estate.

Dal Real Estate al Digital Real Estate.

Stiamo vivendo una continua evoluzione digitale, dove praticamente tutti i settori l'hanno subita e dalla quale non si torna indietro. Le aziende che adoravamo come totem onniscienti, immobili e indistruttibili si sono rivelate non essere quelle divinità immuni alla feroce competizione dell'evoluzione.

Ad esempio, dieci anni fa, la copertina della prestigiosa rivista Forbes era dedicata a Nokia e letta; "Nokia, 1.000 milioni di clienti, chi osa con il gigante della telefonia?" Dieci anni dopo, il calvario di Nokia e la sua perdita di quote di mercato a causa dell'ostracismo è qualcosa che tutti sappiamo. In appena un decennio, sono passati da una quota di mercato del 41% a appena lo 0,4% nel 2017. Il suo CEO, Stephen Elop, ha definito il declino di Nokia nella frase seguente "Non abbiamo fatto nulla di sbagliato ma abbiamo perso". Dieci anni dopo, potremmo pensare che non fossero abbastanza agili quando si è trattato di passare dal telefono cellulare allo smartphone, che è ciò che il mercato globale richiede e richiede.

Per noi il cambiamento che sta arrivando è da Real Estate a Digital Real Estate. La nostra attività, quella immobiliare, non farà eccezione. Quindici anni fa e con lo scetticismo di molti, appariva in Spagna il sito Idealista, oggi nessuno pensa mai di comprare o vendere casa in Spagna senza prima passare per Idealista, Fotocasa o simili, anche se solo per prendere il polso del mercato e hanno prezzi comparabili. Tale è il successo di questa digitalizzazione immobiliare che abbiamo già più di quaranta portali immobiliari, "Market Place" o "Peer to Peer" sulla mappa Proptech spagnola e con quasi duecento aziende tecnologiche dedicate a diverse aree del settore immobiliare, una cifra che aumenta di mese in mese.

Ma cosa sono i Proptech? Sono le nuove aziende o Startup digitali che con la loro componente tecnologica e la loro visione digitale dirompente stanno trasformando il business immobiliare.

Ma cosa sono i Proptech? Sono le nuove aziende o Startup digitali che con la loro componente tecnologica e la loro visione digitale dirompente stanno trasformando il business immobiliare. Questo nuovo universo o ecosistema ospita numerose aziende o progetti, che con il loro nuovo approccio al business stanno trasformando il settore immobiliare. Attività quali vendita, investimento, commercializzazione, gestione di patrimoni immobiliari, analisi di dati "Big Data" o finanziamenti, praticamente ogni sottosettore o specializzazione del Real Estate, ha o avrà la propria versione 2.0 o modello Proptech.

L'evoluzione del settore immobiliare non si riduce ai noti e già commentati portali immobiliari in vendita, oggi e comodamente dal nostro divano possiamo ottenere una valutazione della nostra casa, venderla, visitare un nuovo immobile con realtà virtuale come se Eravamo all'interno della casa, ancor prima che sia finita, ovviamente possiamo acquistarla, possiamo seguire l'evoluzione della costruzione in tempo reale e scegliere le finiture tramite la realtà aumentata. L'intero ciclo immobiliare di una vendita è già disponibile nell'ecosistema Proptech, dove puoi persino pagare le case con Bitcoin o altre criptovalute.

dall'immobiliare al digital icrowdhouse immobiliare 1024x666

Queste nuove piccole e dirompenti aziende devono coesistere e crescere di pari passo con i grandi colossi del settore.

Ma i Proptech, non solo vivono da e per l'utente privato finalista, ma giorno dopo giorno si stanno espandendo e diventando sempre più sofisticati, accedendo a tutti i target del settore.

Anche gli investitori immobiliari privati ​​hanno il loro posto in questo nuovo mercato, esistono piattaforme che consentono, tramite il “Crowfunding” o finanziamento collettivo, che qualsiasi cittadino possa accedere ad un mercato fino ad ora esclusivo e ristretto a grandi asset.

Investitori professionali, come fondi di investimento, Socimis, assicuratori ... hanno in Proptech un'ottima opportunità per aumentare il valore dei loro beni e l'attrattiva per i loro inquilini, dall'analisi dei dati alle esperienze di guida con progetti innovativi come gli armadietti Citibox che servono a migliorare l'esperienza di acquisto online lasciando i tuoi acquisti nel tuo edificio senza dipendere da terzi. Molti grandi proprietari li stanno già installando nei loro edifici, offrendo così ai loro inquilini un valore aggiunto all'esperienza utente.

Grazie a tutti questi cambiamenti e alla continua evoluzione, la trasformazione digitale di un mercato tradizionale come quello immobiliare è già una realtà. L'applicazione della tecnologia Proptech in questo settore offre risposte in tempi più brevi, più efficienti e molto più innovativi.

La raccolta e l'analisi dei dati "Big Data" ci sta dando la possibilità di identificare le esigenze del mercato, prima che l'utente le conosca, questa anticipazione del mercato sta trasformando molti Proptech ei loro dati nel nuovo "ElDorado ". Pubblicazioni come TheEconomist, quest'anno hanno già evidenziato sulle loro copertine che la Risorsa più preziosa al mondo sono i "Big Data". Chi saprà analizzarli e, soprattutto, implementarli, avrà vinto la gara della rivoluzione digitale del Real Estate.

Queste nuove piccole e dirompenti aziende hanno bisogno di convivere e crescere di pari passo con i grandi colossi del settore, un ciclo entusiasmante a cui applicare la favola della Deusto Business School de “L'elefante e la gazzella che vogliono ballare insieme”. Dove le gazzelle stanno emergendo, le aziende e gli elefanti sono aziende in carica, e solo grazie al lavoro congiunto le prime saranno in grado di innovare e diventare più competitive e le seconde raggiungere alti livelli di scalabilità. Avendo visto quello che ho visto e citando Alice nel Paese delle Meraviglie, “Dobbiamo credere nelle cose impossibili più spesso. Solo allora saremo preparati per quando si avvereranno ”e il settore immobiliare non farà eccezione.

banner 400x400 ich 1 icrowdhouse

I più popolari

Differenze tra equity crowdfunding e crowdlending.

Negli ultimi mesi è diventato sempre più difficile accedere ai finanziamenti bancari. Le tue esigenze di prevendita sono ...
crowdfunding crowdhouse 5

Dovresti leggere

crowdfunding crowdhouse 3