HomeCrowdfunding immobiliareLe opportunità crescono grazie al finanziamento partecipativo.

Le opportunità crescono grazie al finanziamento partecipativo.

Le opportunità di investimento nel settore immobiliare per i risparmiatori crescono grazie al finanziamento partecipativo

  • Piattaforme come icrowdhouse consentono ai risparmiatori di investire nel settore immobiliare offrendo diversificazione, sicurezza e un ambiente digitale al 100%

  • Icrowdhouse ha organizzato un webinar per analizzare le possibilità di investimento che hanno ora i risparmiatori e per discutere le tendenze del 2021

Le piattaforme di finanziamento partecipativo sono un valore sicuro per i risparmiatori e gli investitori non professionisti. Con loro si aprono una moltitudine di opzioni in un settore, quello immobiliare, a cui fino ad ora era difficile accedere in quanto richiedeva ingenti investimenti e scommettere tutto il risparmio su un unico prodotto.

Icrowdhouse, una piattaforma di finanziamento partecipativo che riunisce investitori e promotori immobiliari, questa settimana ha organizzato un webinar per discutere le opportunità di investimento nel settore immobiliare aperte a risparmiatori e investitori non professionisti.

Ha avuto la partecipazione del suo direttore generale, Immagine segnaposto Pedro Arroyo; del direttore generale dell'Associazione dei promotori immobiliari di Madrid (ASPRIMA) Daniel Cuervo; e il fondatore di M20, Alberto Milano. Il seminario è stato moderato da Jose Trecet, responsabile del contenuto di PreAhorro.com.

Investire nel settore immobiliare è ora accessibile ai risparmiatori grazie alla tecnologia

La conclusione principale che è emersa dall'evento virtuale è stata questa investitori e risparmiatori non professionisti hanno un'ampia gamma di possibilità di investimento grazie a piattaforme di finanziamento partecipativo come icrowdhouse nel settore immobiliare.

Webinar

Immagine segnaposto Pedro Arroyo Spiegava che prima, per investire in immobili “se non avevi grossi risparmi, prendi impegni come i mutui. D'altronde ora, con piattaforme di finanziamento partecipativo come questa, non corri il rischio di mettere tutto il tuo capitale in un asset, puoi metterlo in asset diversi, ovvero diversificare, cosa che promuoviamo sempre da icrowdhouse ”. In questo senso, ha aggiunto, la piattaforma “permette anche di investire in diverse aree geografiche, quando vuoi e come vuoi. L'importo può anche essere deciso, investendo l'importo che ciascuno considera. Un altro valore aggiunto è che è una piattaforma trasparente al 100% autorizzata dal CNMV e con la quale puoi sempre monitorare i progetti in cui investi ”.

A questo proposito, Alberto Milano di M20 ha evidenziato "le piattaforme sono un'ottima opzione con promozioni con ottimi ritorni che, da sole, è molto difficile da ottenere come risparmiatore". Per questo, per i risparmiatori e gli investitori non professionali, Albert Milano ha ritenuto che "per il 2021 le piattaforme di finanziamento partecipativo sono un'ottima opzione".

Da parte sua, da ASPRIMA, Daniel Cuervo, ha chiesto di fare un lavoro informativo su queste opzioni di finanziamento partecipativo, perché esiste la fiducia nel settore ”. Dalla sua esperienza come direttore generale dell'associazione promotori, ha spiegato che "le aziende hanno queste piattaforme" e ha aggiunto che stanno muovendo "i primi passi in questo nuovo mercato che attualmente rappresenta tra il 12% -15% del finanziamento totale. Da due o tre anni i promotori hanno già finanziato progetti con queste opzioni. Nei prossimi anni ci sarà una convivenza più naturale ”.

Le piattaforme di finanziamento partecipativo sono sicure

Un altro punto che è stato discusso nell'incontro virtuale aveva a che fare con la sicurezza di questo tipo di piattaforma. Alcuni casi che hanno chiaramente danneggiato gli investitori, l'ignoranza del settore o la paura di utilizzare la tecnologia per investire sono alcuni dei motivi che frenano i risparmiatori, tuttavia, nel dibattito di ieri era chiaro quanto fossero sicure piattaforme come icrowdhouse.

Alberto Milano Ha commentato che "ogni investimento comporta un rischio", ma ha spiegato che icrowdhouse ha "una tripla convalida che dà sicurezza e può aiutare un investitore a decidere di investire nel settore immobiliare attraverso la piattaforma.

Dal punto di vista di Daniel Cuervo, "I promotori che operano oggi sono pienamente solvibili, economicamente e finanziariamente, e hanno una comprovata esperienza. Siamo meno società promotrici rispetto al precedente ciclo espansivo, ma più professionalizzate, il che garantisce migliori progetti e trasparenza in tutta la fase di sviluppo immobiliare, sia per il cliente che per investitori e finanziatori ”. 

A tal proposito, il CEO di icrowdhouse, Immagine segnaposto Pedro Arroyo, ha chiarito che icrowdhouse ha sempre promotori che sono "solvibili e hanno una lunga storia nel settore" e ha evidenziato gli aspetti che rendono icrowdhouse diverso: "Abbiamo l'autorizzazione della CNMV, i nostri progetti passano attraverso una tripla validazione dal proprio promotore, icrowdhouse e una società indipendente ”.

Aspettative del settore immobiliare

È uno dei temi più discussi alla fine del 2020, con l'incertezza ancora come fattore determinante: Come andrà il settore nel 2021?

Daniel Cuervo Ha commentato che “finiremo l'anno meglio di quanto pensassimo. Nel 2021 il primo semestre sarà simile all'ultimo trimestre del 2020, mentre il secondo sarà caratterizzato da maggiore fiducia e voglia di tornare alla situazione precedente a Covid ”. Ha aggiunto che “l'impatto negativo della pandemia nel settore è stato con l'inizio dei lavori, molto meno rispetto agli anni precedenti, intorno al 30%, quindi spero che questo migliorerà nella seconda metà. Sia i prezzi che le vendite hanno finora ottenuto risultati migliori rispetto alle previsioni più ottimistiche ”. Un'altra linea importante che ha visto il CEO di ASPRIMA ha a che fare con la sostenibilità: "Si scommette sulla sostenibilità, con un vero impegno a lungo termine e questo sarà anche un trend del prossimo anno".

Alberto Milano ritiene che le aspettative per il prossimo anno possano partire da "una prospettiva rassicurante perché, anche se i progetti calano, la costruzione sarà sempre un motore economico in Spagna". Per questo motivo, ha insistito sul fatto che "le piattaforme di finanziamento partecipativo cresceranno e rappresenteranno un'ottima alternativa per risparmiatori e sviluppatori".

Infine, Immagine segnaposto Pedro Arroyo raccomanda al risparmiatore di "non cercare occasioni" nel prossimo anno perché "le condizioni non sono le stesse di dopo la crisi del 2008". Per questo si è impegnato a "non prendere decisioni di stomaco e analizzare con calma dove mettiamo i risparmi, ecco perché attraverso piattaforme come la nostra consentirà un importante canale di investimento con tutte le informazioni e il monitoraggio del progetto a disposizione del risparmiatore" .

banner 400x400 ich 1 icrowdhouse

I più popolari

Soluzioni per anziani.

Icrowdhouse può aiutarti, siamo molto interessati a risolvere problemi ad alto contenuto social, senza che nessuno perda e ...
crowdfunding crowdhouse 5

Dovresti leggere

crowdfunding crowdhouse 3